Regione Piemonte

Il Sindaco risponde ad una domanda postagli più di una volta in questi giorni: COME SI STA ORGANIZZANDO LA NUOVA AMMINISTRAZIONE?

Published on 8 July 2019 • Il Sindaco risponde.....

Buongiorno,

oggi è l’8 luglio e appena un mese fa, con le prime nomine e delibere, si insediava il nuovo Consiglio comunale, a seguito delle elezioni del 26 maggio. Il risultato elettorale della squadra di “Insieme per Ferrere” Silvio Tealdi Sindaco, ha sancito il pieno ed inequivocabile consenso dei Ferreresi rispetto alle persone nuove inserite nella lista, all’operato nei 5 anni precedenti di chi era già in maggioranza e soprattutto dei programmi futuri. In questo mese, sono stati scelti dal gruppo che comprende anche i tre candidati consiglieri esclusi, i componenti della Giunta, organo esecutivo del governo comunale. Oltre al sottoscritto Silvio Tealdi, Sindaco, ci sono i 2 Assessori Michele Toso a cui è stato riaffidato l’incarico di Vicesindaco e la delega alle opere pubbliche e Federico Pino a cui è stato affidato l’assessorato all’ambiente e rifiuti. La delega alla viabilità è stata affidata a Piero Viglione, quella della Scuola a Tamara Parodi. Eventi e manifestazioni sono stati affidati alla responsabilità di Laura D’Agostin e Giorgia Monticone e quella degli affari agricoli a Mauro Brossa. Le altre responsabilità restano legate alla figura del Sindaco. Ogni consigliere inoltre funge da riferimento per i borghigiani della collina in cui vive. I concittadini che non hanno il rappresentante della collina in consiglio, S. Antonio e S.Secondo, potranno fare riferimento comunque ai candidati Christian Demarie e Gianni Delsant, oltre che all’ esperienza di Massimo Morando, i quali riferiranno direttamente al Sindaco.

I primi lavori della giunta sono stati più che altro adempimenti burocratici, ed in Consiglio sono stati nominati i vari rappresentanti nelle Commissioni. Questo periodo è stato necessario per stabilire con concretezza le opere prioritarie su cui fin da subito lavorare, anche se la manutenzione ordinaria occupa molte ore di Sindaco, assessori e consiglieri.

E’ stata richiesta subito la presenza dell’amministrazione per ottenere il massimo dai ripristini per la posa della fibra ottica, alla Gherba e a San Secondo e della società del gas a San Giuseppe e per verificare che, i ripristini stradali stessi, fossero fatti a regola d’arte. E’ stato attivato il secondo giro per gli sfalci delle banchine. Anche il concorso Ferrere Fiorita ha chiuso le iscrizioni e, visto il caldo, abbiamo già fotografato, per il concorso, tutte le case e i begli angoli di Ferrere. A questo proposito voglio ringraziare tutti quei cittadini che abbellendo le loro case, abbelliscono il nostro paese.

Il Comune di Ferrere ha finalmente ottenuto la conferma del contributo di 50.000€ per l’efficientamento energetico delle luci pubbliche, che nei prossimi mesi ci consentirà di rinnovare 90 lampioni. Si è definito il cambio di destinazione d’uso di Casa Carolina, non trovando in un anno un gestore della foresteria. Si è optato per trasformarlo in un centro socio-culturale che ospiti la sede delle varie associazioni ferreresi e destini ufficialmente il salone come sala multifunzionale per riunioni ed eventi, a disposizione della cittadinanza. E’ stata posata infine anche la fibra ottica fino alla struttura Castelrosso, in modo che la BUL (Banda Ultra Larga) possa arrivare anche in casa di Riposo. Gli uffici stanno allestendo i bandi per l’affidamento del servizio scuolabus e il servizio mensa e cercheremo, per quanto possibile, di non aumentare il costo di almeno uno dei due. Stiamo lavorando per il prossimo Consiglio comunale entro il 30 luglio, che conterrà la nomina della Commissione edilizia e  la variazione di bilancio necessaria a dare il via a tutte le opere che questa amministrazione ha in programma.

Il Sindaco e la giunta hanno cercato di coinvolgere i consiglieri di minoranza per un confronto su diversi temi, anche se per ora la nostra proposta di un incontro tra i 2 gruppi non è stata raccolta . In campo sanitario ad esempio, c'è chi ha mostrato interesse e chi, pur consigliere, non ha ritenuto utile partecipare ad un incontro con l' ASL . La voglia di lavorare con innovatività e concretezza di questa Giunta, ampiamente supportata dall’ intero gruppo di maggioranza, saprà far fronte, anche da sola, a tutte le incombenze, resta comunque aperta la porta per chiunque voglia dare il proprio contributo.

Silvio Tealdi